Schumacher è antisportivo?

Ma chi l’ha detto che il fattaccio di Monaco è ormai stato archiviato e passato agli annali? Patrick Head continua a rimuginarci e sospettiamo non sia l’unico

da , il

    Schumacher è antisportivo?

    Ma chi l’ha detto che il fattaccio di Monaco è ormai stato archiviato e passato agli annali? Patrick Head continua a rimuginarci e sospettiamo non sia l’unico.

    Secondo il socio di Frank Williams:«Mi viene da pensare che se una persona non ha remore nel giocare fallosamente una volta, ne sia potenzialmente capace piu’ e piu’ volte. E’ antisportivo nel senso letterale della parola!».

    Personalmente credo che si stia veramente esagerando.

    Possibile che sia diventato così di moda sparare addosso al più grande campione della storia della F1?

    E poi, queste critiche hanno veramente ragione di esistere?

    Punto primo. Schumacher è rimasto ai vertici assoluti della Formula 1 per 14 anni. Dal 93 ad oggi non ha lottato per il mondiale solo in 4 stagioni. In tutti gli altri casi o ha vinto o è arrivato all’ultima gara in grado di farlo.

    Che senso ha fare come ha fatto Patrick Head (e tanti altri) di tirare fuori sempre il solito caso di Adelaide e di Jerez per poter condannare senza appello un pilota?

    Chiunque al suo posto avrebbe fatto qualche sbaglio. Ma tutte le altre gare portate avanti nella massima correttezza non esistono?

    Punto secondo. Quindi, tutti hanno sbagliato qualche volta.

    Cosa dire allora di Villeneuve. Campione del mondo come Schumacher e anche lui più di una volta al centro di critiche per il suo comportamento: solo per restare al 2006 cito le polemiche nei suoi confronti di Fisichella al Nurburgring e di Liuzzi in Australia.

    Vogliamo poi prendere altri due campioni del mondo come Prost e Senna. Tutti sanno di che scorrettezze si sono resi protagonisti.

    Naturalmente l’elenco sarebbe infinito se cominciassimo anche a citare piloti qualunque tipo Coulthard a Spa nel ’98 (guarda caso ai danni di Schumacher…)

    Spero che gli esempi fatti bastino.

    Per cui smettiamola. Ognuno sbaglia. Ognuno fa errori di guida ed errori di antisportività. Lo ha fatto Maradona – uno tra i più grandi calciatori di tutti i tempi – segnando un gol di mano ed esultando come se niente fosse.

    Se vogliamo generalizzare possiamo persino dire che la scorrettezza fa parte dell’agonismo. E tutti ci cascano: dal più scarso al grande campione.

    Nel caso di Schumacher, è ovvio che fatto da lui risalta di più. E’ ovvio che in 14 anni di successi strepitosi abbia commesso qualche errore.

    Perdonabile, però!