Sete Gibernau punta al podio nel 2009

Sete Gibernau parla del suo ritorno in MotoGP: tanta la oglia di tornare sul podio, ma anche la consapevolezza di dover adattarsi alla MotoGP imparando nuovamente a frenare e accelerare

da , il

    Trentasei anni e non sentirli.

    Il pilota spagnolo Sete Gibernau è pronto al suo ritorno in MotoGP: l’ ex rivale di Valentino Rossi punta subito a fare risultato, anche se prima dovrà imparare di nuovo come si accelera e come si frena.

    Questo è quando lui dice. Noi, invece, siamo convinti che se lo ricordi benissimo!

    Il pilota spagnolo ha compiuto l’ impresa di tornare in MotoGP dopo il suo ritiro avvenuto alla fine di una rocambolesca stagione in Ducati ufficiale, la stessa della caduta di Barcellona 2006.

    Poi, la decisione convinta di ritirarsi.

    Il fatto è che Sete Gibernau non ha mai appeso veramente il casco al chiodo.

    Il germe del motociclismo è rimasto sempre presente dentro l’ animo del campione iberico tanto che nella passata stagione 2008 si è più volte fatto vedere in giro per i paddock della MotoGP, fino ad arrivare al test con la Ducati ufficiale.

    Sfumata poi la possibilità di correre al posto di Melandri, Sete Gibernau ha rovato la quadratura del cerchio con una Ducati clienti del team Onde 2000 dei fratelli Nieto.

    Un’ opportunità da non lasciarsi sfuggire, e così è stato per Sete Gibernau che tornerà in sella appena dopo essersi fatto operare per asportare una placca inserita nel 2006.

    Voglio guadagnarmi il podio, anche se non so fin dove posso arrivare. – dice il biondo pilota psagnolo – Adesso devo imparare di nuovo a frenare e accelerare. Spero che la mia esperienza mi faccia ottenere dei risultati positivi

    Mi sono ritirato convinto, adesso torno convinto, – ha poi aggiunto l’ ex amico e poi rivale di Valentino Rossicon la speranza di voler restare e di sapere che questo è ciò che mi rende felice. Sono contento di tornare dove ho passato i migliori anni della mia vita“.

    Una scommessa, quella di Sete in Ducati, già vinta.