Superbike Assen: trionfo britannico

La colonna sonora di Assen 2010? “God Save The Queen

da , il

    Festa britannica quarto round del campionato del mondo Superbike: il nordirlandese Jonathan Rea (HANNspree Ten Kate Honda) è stato il vincitore delle due manche della prova SBK tenutasi sul circuito di di Assen (Olanda) e in entrambe le gare sono salite sul podio solo piloti Made in UK (Toseland, Camier, Haslam).

    Due gare emozionanti e combattute che regalano alla Honda una storica doppietta, risultato che mancava dal lontano 2008 con la doppia vittoria di Ryuichi Kiyonari sulla pista di Brands Hatch.

    Guarda anche:

    La colonna sonora del WSBK Assen 2010? “God Save The Queen.”

    Jonathan Rea conquista davanti a 78.000 spettatori la prima doppietta in carriera nel mondiale Superbike.

    Sul podio con lui gli inglesi James Toseland (Yamaha Sterilgarda), Leon Camier (Aprilia Alitalia) e Leon Haslam (Suzuki Alstare).

    SBK Assen Gara 1

    Jonathan Rea passa in testa a metà gara e se la gioca con un ritrovato James Toseland e il sorprendente Leon Camier in una corsa caratterizzata da staccate e scambi di posizione, ma il rider Honda sa come difendersi dagli attacchi degli avversari e taglia il traguardo per primo.

    Quarto Carlos Checa (Ducati Althea Racing) e quinto l’ottimo Troy Corser (BMW). Sesto posto per l’italiano Max Biaggi (Aprilia).

    Ancora in affanno le Ducati ufficiali, con Nori Haga e Michel Fabrizio che chiudono rispettivamente decimo e tredicesimo.

    
SBK Assen Gara 2

    Sono stati sette i piloti che si sono dati battaglia per la vittoria, ma ancora una volta l’ha spuntata Rea, che a due terzi di gara ha allungato chiudendo davanti al leader della classifica piloti Leon Haslam; terzo James Toseland, che deve difendersi dagli attacchi di Max Biaggi (quarto).

    Sfortunato Leon Camier, che cade a due giri dalla fine dopo essere stato per tutta la gara nel gruppo di testa. Noriyuki Haga si ritira per un problema tecnico e Michel Fabrizio chiude tredicesimo.

    Classifica piloti WSBK 2010

    LEON HASLAM – SUZUKI – 148

    MAX BIAGGI – APRILIA – 128

    JONATHAN REA – HONDA – 110

    CARLOS CHECA – DUCATI – 103

    JAMES TOSELAND – YAMAHA – 86

    NORIYUKI HAGA – DUCATI – 85

    TROY CORSER – BMW – 68

    SYLVAIN GUINTOLI – SUZUKI – 55

    MICHEL FABRIZIO – DUCATI – 53

    CAL CRUTCHLOW – YAMAHA – 49

    LEON CAMIER – APRILIA – 48