Superbike: test vincente per Honda

La Honda di Jonathan Rea domina il sabato di Portimao: durante la seconda giornata dei test ufficiali Superbike, il rider irlandese del Team Hannspree Ten Kate gira più veloce di tutti (tempo di 1′49''107) in entrambe le sessioni e lo fa sfidando la pioggia battente che per tutto il tempo ha continuato a cadere sul circuito portoghese

da , il

    La Honda di Jonathan Rea domina il sabato di Portimao: durante la seconda giornata dei test ufficiali Superbike, il rider nordirlandese del Team Hannspree Ten Kate gira più veloce di tutti (tempo di 1′49”107) in entrambe le sessioni e lo fa sfidando la pioggia battente che per tutto il tempo ha continuato a cadere sul circuito portoghese.

    Dietro di lui, la Suzuki di Leon Haslam (Team Alstare) che aveva primeggiato invece nella prima giornata di prove. Deludono le Ducati di Nori Haga (sesto) e Michel Fabrizio (quattordicesimo). Max Biaggi e la sua Aprilia solamente noni.

    Prove ufficiali Superbike: la pioggia condiziona la seconda giornata dei test Infront Motor Sport a Portimao, ma l’irlandese Jonathan Rea non si lascia intimidire dall’asfalto bagnato e fa andare la sua Honda più forte di tutte le altre moto (1′49”107).

    Secondo Leon Haslam su Suzuki, terzo Troy Corser con BMW e quarto Cal Crutchlow su Yamaha.

    Prestazione anonima per molti top rider del WSBK: Max Biaggi, che ha tenuto la sua Aprilia nei box per tutta la prima sessione ed è sceso in pista solamente nel pomeriggio e deve accontentarsi del nono tempo; un po’ meglio il vice campione Nori Haga della Ducati Xerox (sesto) mentre la Desmosedici di Michel Fabrizio (nel 2009 terzo posto in classifica generale) è addirittura quattordicesima.

    Anche il “ritornante” Chris Vermeulen non va oltre il dodicesimo tempo.

    Una curiosità: all’ultimo posto troviamo la Kawasaki del “fratello d’arte” Roger Lee Hayden, che dovrà impegnarsi molto di più per poter raggiungere i livelli del big brother Ducatista e campione del mondo MotoGP nel 2006!