Test F1 a Jerez: Ferrari esce, McLaren rompe

Test F1 a Jerez del 1 marzo 2009

da , il

    Test F1 a Jerez del 1 marzo 2009. Tra i due litiganti, il terzo gode. Sebastian Vettel conferma lo straordinario stato di forma della Red Bull RB5 nella prima vera sessione di test collettivi della F1 2009 e chiude al comando nella classifica dei tempi. Massa è secondo ma finisce con la sua Ferrari fuori pista mentre la McLaren, con De La Rosa, è penultima e con il motore rotto.

    SUPER RED BULL. Aspettiamo a dirlo, ma dalle primissime indicazioni di questi test collettivi emerge un chiaro segnale: il binomio Vettel-RB5 fa pensare in grande agli uomini Red Bull. E, quando si dice essere al momento giusto al posto giusto, non poteva esserci annata migliore per il passaggio del baby fenomeno dalla Toro Rosso alla sorellona maggiore. Il tedesco, pur non essendo esente da un problema tecnico, rifila 1”3 decimi a Felipe Massa. Va comunque precisato che i tempi non sono perfettamente paragonabili date le tante interruzioni per bandiere rosse, la scivolosità della pista e le mutevoli condizioni climatiche che hanno alternato pioggerella a sprazzi di bel tempo.

    FERRARI. Al di là di un’innocua uscita di pista che ha costretto i meccanici Ferrari ad una bella ripulitura della F60, Felipe Massa si è detto contento della nuova Ferrari che ha presentato visibili modifiche alla zona degli scarichi:“Anche se oggi ci siamo confrontati quasi con tutti gli altri concorrenti è ancora presto per avere un’idea dei rapporti di forza in campo – ha spiegato il brasiliano – Sono comunque soddisfatto della giornata: la macchina sembra essere competitiva anche su un circuito come questo, dalle caratteristiche diverse rispetto a quello di Sakhir. Peccato per le tante interruzioni nel pomeriggio.

    MCLAREN. Dietro al ferrarista si sono piazzati, nell’ordine, il tester Toyota Kobayashi, Nico Rosberg, Robert Kubica, Giancarlo Fisichella con la debuttante Force India, Pedro de la Rosa e Nelson Piuquet. Il polacco della BMW ha dedicato larga parte della mattinata a studiare il comportamento delle gomme 2010 le quali si dovranno confrontare con un regolamento che vieta rifornimenti e, soprattutto, termocoperte. Anche De La Rosa ha fatto lo stesso tipo di lavoro salvo doversi fermare poco prima della conclusione del test per un guasto al motore

    Test F1 a Jerez del 1 marzo 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Vettel Red Bull (B) 1:19.055 87

    2. Massa Ferrari (B) 1:20.330 63

    3. Kobayashi Toyota (B) 1:20.699 79

    4. Rosberg Williams (B) 1:21.171 71

    5. Kubica BMW Sauber (B) 1:21.292 47

    6. Fisichella Force India (B) 1:21.584 31

    7. de la Rosa McLaren (B) 1:21.831 94

    8. Piquet Renault (B) 1:22.011 52