Test F1 a Jerez: Hamilton chiude al comando

F1, test, spagna, jerez, mclaren, hamilton, renault, alonso

da , il

    Test F1 a Jerez del 13 febbraio 2009. E’ ancora di Lewis Hamilton il miglior tempo sul circuito di Jerez tra le vetture in configurazione 2009. Nell’ultima giornata di prove il pilota McLaren mette due decimi tra sé e i rivali mentre Fernando Alonso riesce finalmente a girare con la sua Renault in tempi più convincenti.

    MCLAREN. Esclusa la solita Toro Rosso che, girando in versione 2008, è proprio il caso di dire stia facendo un campionato a sé, la McLaren conferma il miglior tempo anche nella quarta ed ultima giornata di test. L’incognita attorno alla vettura di Woking è legata alla scelta di montare un’ala posteriore 2008 che potrebbe dare qualche decimo di vantaggio sul giro così come, essendo inserita in un progetto di altro tipo e presentando una configurazione molto scarica, penalizzare in termini di prestazione il suo pilota. I tecnici anglotedeschi non hanno ancora dato spiegazioni convincenti, ma la loro sicurezza nel portare avanti il lavoro con questa particolare metodologia, non desta allarmismi. E, a questo punto, non resta che attendere il prossimo test per capire cosa abbiano in mente gli strateghi dello sviluppo McLaren.

    RENAULT. Finalmente Alonso riesce a tirare fuori dal cilindro una prestazione interessante. La sua Renault fa registrare il terzo tempo assoluto, il secondo a soli due decimi da Lewis Hamilton. “Dopo i tanti giri fatti giovedì - ha dichiarato lo spagnolo – abbiamo trovato il modo di rendere la vettura più facile da guidare e siamo contenti di aver capito come risponde alle regolazioni. Adesso ci sono diverse soluzioni che ci soddisfano – ha concluso Alonso - e questo significa che stiamo andando nella giusta direzione”

    RED BULL. Con Webber, la Red Bull dimostra ancora problemi di maturità. A parte le prestazioni non più in linea con i migliori, giustificabili da uno stato di forma approssimativo per l’australiano rientrante dall’incidente in bicicletta, si registra l’ennesimo problema di affidabilità. Giornalisti presenti parlano di misterioso guasto meccanico. I tecnici del beverone minimizzano:“E’ normale. Sono cose che capitano durante lo svezzamento di una nuova vettura. Siamo comunque soddisfatti delle prestazioni e del comportamento generale della vettura” ha dichiarato il capo degli ingegneri Ian Morgan.

    Test F1 a Jerez del 13 febbraio 2009: risultati e classifica dei tempi

    1. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) 1:17.472 117

    2. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1:19.632 94

    3. Alonso Renault (B) 1:19.846 109

    4. Rosberg Williams-Toyota (B) 1:21.217 70

    5. Webber Red Bull-Renault (B) 1:20.738 92

    6. Nakajima Williams-Toyota (B) No time 34

    Foto: www.gpupdate.net