Test Monza, Day 3: riecco Massa

da , il

    Test Monza, Day 3: riecco Massa

    Si riconferma Massa il più veloce in questi test a Monza a 10 giorni dal Gran Premio d’Italia. Il brasiliano stacca di ben otto decimi il secondo classificato, guarda caso proprio Alonso.

    Della Ferrari impressiona il modo in cui le Bridgestone si sono adattate al nuovo asfalto tra la curva di Lesmo e la variante Ascari della pista brianzola. Ma la Renault non sta a guardare ed è subito lì a tenere alta l’attenzione ed a controllare il cavallino con Alonso autore di ben 128 tornate.

    Klien è terzo mentre Schumacher ottiene “solo” il quarto tempo ad un decimo da Alonso ma a quasi un secondo da Massa.

    Conferme positive anche per Rosberg e la Williams (il che dimostra la buonissima salute delle coperture giapponesi che le equipaggiano).

    Ancora in ritardo, invece, le McLaren. Raikkonen non ha preso parte ai test per i postumi dell’incidente di Istanbul ed il suo sostituto Paffett non ha fatto meglio del nono tempo.

    Problemi anche per le Honda con Barrichello costretto a tornare al motore 2006 dopo la rottura prematura di quello 2007. Peggio è andata a Button che è uscito di pista alla parabolica riportando danni alla vettura.

    Test Monza, Day 3. I migliori tempi

    01. Felipe Massa – Ferrari – 1’21.114 – 86 giri

    02. Fernando Alonso – Renault – 1’21.902 – 128 giri

    03. Christian Klien – Red Bull Ferrari – 1’21.990 – 84 giri

    04. Michael Schumacher – Ferrari – 1’22.020 – 92 giri

    05. Nico Rosberg – Williams Cosworth – 1’22.084 – 71 giri

    06. Pedro de la Rosa – McLaren Mercedes – 1’22.169 – 87 giri

    07. Alex Wurz – Williams Cosworth – 1’22.181 – 90 giri

    08. Ricardo Zonta – Toyota – 1’22.365 – 104 giri

    09. Gary Paffett – McLaren Mercedes -1’22.432 – 57 giri

    10. Jenson Button – Honda – 1’22.542 – 52 giri

    11. Heikki Kovalainen – Renault – 1’22.579 – 100 giri

    12. Robert Kubica – BMW Sauber – 1’22.929 – 105 giri

    13. Rubens Barrichello – Honda – 1’22.942 – 71 giri

    14. David Coulthard – Red Bull Ferrari – 1’23.102 – 36 giri

    15. Sebastian Vettel – BMW Sauber – 1’23.192 – 117 giri

    16. Vitantonio Liuzzi – Toro Rosso Cosworth – 1’23.212 – 81 giri

    17. Scott Speed – Toro Rosso Cosworth – 1’23.738 – 68 giri

    18. Tiago Monteiro – Midland Toyota – 1’23.859 – 98 giri

    19. Takuma Sato – Super Aguri Honda – 1’24.543 – 52 giri