Valentino Rossi: per bookie e maghi vince anche nel 2010

A maghi e astrologi piace fare facili predizioni, in modo da non rischiare la pessima figura e poter sempre dire un “l'avevo predetto, io”: e quindi sul campionato MotoGP 2010 vanno sul sicuro e dicono “Valentino Rossi

da , il

    Il 2009 è stato l’anno di Valentino Rossi. E il 2010 sarà ancora l’anno di Valentino Rossi: una facile predizione? Forse. Anche perché ad esserne certi sono sia gli astrologi che i meno “esoterici” bookmaker inglesi: secondo gli scommettitori, anche per il prossimo anno sarà il Dottore il pilota da battere nel campionato mondiale MotoGP.

    Rossi e Yamaha possono stare sereni: sia gli astri che i modelli matematici dicono che nel 2010 il campione di Tavullia riuscirà ad aggiudicarsi il decimo titolo iridato.

    A maghi e astrologi piace fare facili predizioni, in modo da non rischiare la pessima figura e poter sempre dire un “l’avevo predetto, io”: e quindi sul campionato MotoGP 2010 vanno sul sicuro e dicono “Valentino Rossi”.

    I bookmaker inglesi invece sono dei professionisti e usano metodi di analisi molto più sofisticati, ma per quanto riguarda il titolo della classe regina il risultato non cambia: anche per i bookie sarà il Dottore a chiudere al primo posto.

    Ancora una volta dunque è il numero 46 della Yamaha il grande favorito. Il decimo titolo mondiale di Valentino Rossi viene infatti dato nelle scommesse per la prossima stagione a 2,50.

    Di poco distanziato Casey Stoner: una vittoria dell’australiano della Ducati viene messa a 2,62.

    Più distanziati Jorge Lorenzo, offerto a 6,50, e Dani Pedrosa, messo a 7,50.

    Per i bookmaker il titolo MotoGP sarà quindi una lotta a due, ma per chi volesse tentare il colpaccio c’è da scommettere a favore del giovane Ben Spies: sul texano campione del mondo Superbike si gioca a 19 contro 1, e a voler sfidare le stelle c’è da guadagnarci un bel po’ di soldini.