Alonso:«Schumi un grande, ma sleale!»

da , il

    Alonso:«Schumi un grande, ma sleale!»

    Ai microfoni dell’emittente spagnola Radio Marca, Fernando Alonso non accenna a diminuire il tono esasperato della polemica. E, a pochi giorni dall’annuncio del ritiro, accusa pesantemente Schumacher.

    Facciamo un passo indietro. Come ne esce Alonso dall’Italia? Letteralmente bastonato!

    Bastonato dalla penalità inflittagli dai commissari. Bastonato dalla sua Renault che lo tradisce sul più bello. Bastonato da Schumi che prende 10 puntoni e bastonato dal pubblico che lo copre di fischi… per non dire di peggio!

    Per cui è normale che, una volta tornato in Spagna, si lasci andare ad altre dichiarazioni pesanti.

    E’ un po’ meno normale che un pilota del suo calibro scenda a queste bassezzeMichael e’ il pilota piu’ anti-sportivo nella storia della Formula 1, nessuno ha avuto piu’ sanzioni di lui».

    Poi corregge il tiro precisando:«Questo non vuol dire che non sia stato il migliore alla guida. Lottare contro di lui e’ stato un onore e un piacere».

    Quest’ultima dichiarazione, però, non dice nulla di nuovo. Quanto alla presunta slealtà di Schumacher, credo che ci sia bisogno di mettersi d’accordo: se Alonso viene penalizzato è vittima di un sistema che rema contro di lui. Se Schumacher viene penalizzato è perché è scorretto.

    Senza entrare nel merito. Sentendo queste affermazioni salta evidente all’occhio che qualcosa non torna!

    E facendo i conti. Ma quanti comportamenti scorretti ha avuto in carriera?

    Nel 1994 è stato squalificato ma per colpe non sue bensì del team, comandato peraltro da Briatore. Poi ci sono stati gli incidenti di Adelaide e di Jerez. Cose successe praticamente almeno una volta a tutti i grandi campioni che lottano per qualcosa di grosso! Se a lui capita di lottare per il titolo quasi ininterrottamente per 13 anni, mi pare il minimo!

    Da notare, inoltre, che per l’episodio di Jerez ha pagato e come! Quindi cos’altro c’è da aggiungere? Vincere segnango un gol di mano è antisportivo, ma perdere perché quel gol ti viene annullato è REGOLARE!

    Alonso, infine, ritorna su Monza:«Per un attimo ho anche pensato di non correre, ma poi ho infilato il casco in testa convinto che avrei potuto vincere comunque. In F1 ci sono interessi politici ed economici, Schumi e’ il pilota piu’ vincente della storia e un aiuto glielo danno sempre volentieri».

    E’ vero. Ci sono interessi politici ed economici. Gli stessi interessi, però, hanno fatto muovere la FIA nel 2005 pensando/sperando che se avesse vinto un altro team che non era la Ferrari, l’interesse per la F1 sarebbe cresciuto!

    Lo dico sempre anch’io che c’è molto di marcio. Però non lo si può notare solo quando non fa comodo a noi!

    Per cui, messaggio per Alonso. Fine delle polemiche e corri, che sei pure te un fenomeno.