Red Bull, annuncio a sorpresa via social: i tifosi sono a bocca aperta

Nelle ultime ore un annuncio a sorpresa della Red Bull ha suscitato grande fermento tra gli appassionati di Formula 1

Reduce da un paio di stagioni dominate senza concedere nulla ai rivali, la Red Bull ha iniziato il 2024 confermandosi prima forza delle gerarchie iridate. La sua supremazia però non sembra inattaccabile come in passato.

Come se non bastasse, la compagine di Milton Keynes è alle prese con una diatriba interna scoppiata qualche mese fa, dopo la morte del suo fondatore Dietrich Mateschitz, la cui eredità è ambita da diverse figure apicali del team.

Insomma, non tutto va per il verso giusto in casa Red Bull. E in tale contesto, si respira un’aria tutt’altro che serena al quartier generale della squadra anglo-austriaca, nonostante Verstappen continui a primeggiare nella classifica del Mondiale.

Red Bull, annuncio misterioso via social: l’ipotesi più accreditata

Proprio la Red Bull, prima del GP del Canada, ha pubblicato un post sui social con uno “Stay tuned“ che invita i fan a restare sintonizzati in vista di un possibile annuncio. Novità che, presumibilmente, arriverà nelle prossime. Tanto è bastato per scatenare la fantasia di appassionati ed addetti ai lavori, i quali hanno già elaborato una serie di teorie. Quella più gettonata riguarda la line up di piloti.

Red Bull annuncio social ipotesi
Formula 1, l’annuncio a sorpresa della Red Bull: novità in arrivo sui piloti ?(Foto Ansa) – Derapate.allaguida

Nonostante un contratto in scadenza nel lontano 2028, la permanenza di Verstappen a Milton Keynes non è per nulla scontata. L’olandese sta riflettendo se continuare o meno il suo percorso con la Red Bull e, nelle scorse settimane, è spesso stato accostato alla Mercedes. Il team principal Toto Wolff vorrebbe puntare su di lui dopo la firma di Lewis Hamilton con la Ferrari.

Anche Sergio Perez potrebbe proseguire altrove la sua carriera qualora non dovesse trovare un’intesa per il rinnovo. L’accordo che lega il messicano alla Red Bull scadrà al termine della stagione: Checo vuole un biennale, i vertici del team gli offrono un solo anno di contratto. Non è irrealistico pensare che la trattativa possa concludersi con una fumata nera.

Staremo a vedere se l’annuncio in procinto di arrivare riguarderà effettivamente uno o entrambi gli alfieri della Red Bull, con un epilogo favorevole specie nel caso di Perez. In caso di addio del messicano, sono diversi i profili candidati per il suo  sedile. Tra questi spiccano Carlos Sainz ancora in cerca di un team dopo la mancata conferma alla Ferrari, Yuki Tsunoda ed Esteban Ocon, appena licenziato dalla Alpine.

Impostazioni privacy