F1, Alesi:«Voglio esserci anch’io!»

Appena uscita la lista ufficiale degli iscritti alla F1 del 2008, non è tardata ad emergere la delusione tra gli esclusi

da , il

    F1, Alesi:«Voglio esserci anch’io!»

    Appena uscita la lista ufficiale degli iscritti alla F1 del 2008, non è tardata ad emergere la delusione tra gli esclusi. In particolare è il caso di Jean Alesi. L’ex-ferrarista, che voleva fortemente un suo team, non ci sta. E annuncia che farà di tutto per riuscire ad entrare. Anche a costo di anticipare l’iscrizione al 2007 e “fregare” l’assetto ipotizzato dalla FIA.

    In pratica, dato che ormai i giochi per le iscrizioni nel 2008 sono fatti, l’ultima chance che resta ad Alesi è quella di iscriversi per il 2007 dove vigono ancora i vecchi regolamenti. Ad appoggiarlo economicamente sarebbe la Direxiv. Il rischio, però, è notevole.

    Innanzitutto perché vige ancora la norma (che dal 2008 non sarà più valida) di dare una costosissima cauzione di 48 milioni di dollari. In secondo luogo perché un’eventuale iscrizione nel 2007 non garantirebbe affatto il diritto di restare in F1 anche nel 2008.

    Alesi, consapevole dei rischi a cui va incontro, non sembra affatto preoccupato:«Ho intenzione di iscrivermi nel 2007, e poi la FIA farà davvero fatica a cacciarmi!»

    In effetti, una piccola apertura nei confronti di questa opzione sembra arrivata da Mosley. A tal proposito, il presidente ha fatto sapere che – ferme restano le problematiche relative alla sicurezza ed alla logistica – potrebbe essere disposto a far spazio ad un ulteriore team ma solo con il consenso degli altri 12.

    La faccenda, comunque, è tutt’altro che semplice…