Volkswagen punta al cielo: arriva il modello più potente di sempre, velocità impensabile

Il nuovo modello della Volkswagen non teme la concorrenza grazie al suo motore. Mai visto nulla del genere né di più potente. La velocità che raggiunge è davvero incredibile.

Grandi novità per tutti gli amanti del marchio Volkswagen. Dopo qualche mese di silenzio, il brand tedesco è tornato a far parlare di sé con diverse uscite interessanti che coinvolgono soprattutto la clientela più sensibile ai temi ambientali e coloro che cercano le prestazioni. Nei giorni scorsi, è stata diffusa la notizia dell’uscita di nuovi modelli ibridi e, in particolare, parliamo della Volkswagen Golf eHybrid spinta da un motore 1.5 TSI benzina EVO2 in grado di erogare fino a 204 cv, della versione 50 Years, più completa nella dotazione, e della più potente GTE con i suoi 272 cv, in grado di ricaricare le batterie in meno di mezz’ora.

Ebbene, tra tali proposte – tra l’altro ricordiamo che le prime due sono attualmente disponibili con uno sconto molto importante grazie agli Ecobonus – se ne inserisce un’altra ad hoc per gli automobilisti che non sono tanto interessati al risparmio quanto a non passare inosservati e ad avere tra le mani un mezzo sportivo da utilizzare per divertirsi anche in autodromo.

Volkswagen è ancora più potente, la novità è per chi ama la pista

L’auto in questione non ha nulla a che vedere con i soliti SUV realizzati per i nuclei famigliari numerosi e per chi è alla ricerca di un veicolo che dia sicurezza in contesti di traffico intenso. La vettura non sembra neppure che si rivolga a chi vive in città e ha necessità di un’auto piccola da parcheggiare facilmente a discapito delle prestazioni. Stiamo parlando della nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport.

VW Golf novità velocità massima
Volkswagen Golf, è la più potente di sempre (Volkswagen US Press Media) – Derapate.allaguida.it

Per la versione 2024 di questo modello, il produttore tedesco ha voluto alzare l’asticella della performance montando un motore da quattro cilindri, 300 cv e 400 Nm di coppia massima. L’unità motrice è un 2.0 TSI dotato di cambio DSG a sette rapporti, che consente di compiere il passaggio da fermi a cento km/h in 5,6 secondi, un dato quest’ultimo che potrebbe essere poco rilevante se confrontato con una supercar, ma non con la GTI base che invece effettua il salto in 5,9 secondi.

Chi vorrebbe sfruttare tale potenza dovrà però trattenersi un po’, visto sia la variante standard, sia appunto la Club, hanno la velocità massima  limitata elettronicamente a 250 km/h.  I più esigenti possono comunque richiedere il pacchetto Race che consente di toccare i 267 km/h. Progettate anche per misurarsi in circuito, questi modelli presentano lo schema per sospensioni MacPerson sull’anteriore e quello posteriore a quattro bracci, mentre non manca il controllo di stabilità regolabile; completano il quadro le gomme da 18 pollici e lo sterzo progressivo. Prezzo? Dovrebbe essere vicino ai 45mila euro di base.

Impostazioni privacy