Valentino Rossi fa impazzire i tifosi: è tornato a farlo in pista

Enorme gioia per i fan di Valentino Rossi, che tornano a gioire per una sua vittoria. Ecco dove si è imposto.

Nonostante un ritiro dalla MotoGP che si è ormai verificato da quasi tre anni, l’affetto per Valentino Rossi è sempre intatto, e questo lo si deve ai suoi grandi risultati in pista, che sta ottenendo nel mondo delle quattro ruote. Da quest’anno, il pilota di Tavullia ha un doppio impegno, nel FIA WEC e nel Fanatec GT World Challenge, campionati dove gareggia con la BMW M4 GT3 #46 del team WRT, una delle migliori realtà delle gare endurance.

Dopo le difficoltà del 2022, prima sua stagione in queste categorie, era già cresciuto tantissimo lo scorso anno, vincendo la Road to Le Mans ed anche Gara 2 a Misano del Fanatec, e proprio sulla pista italiana, dedicata alla memoria del grande Marco Simoncelli, il “Dottore” è stato in grado di ripetersi, firmando la storia. Andiamo a vedere cosa ha combinato Valentino Rossi di fronte al suo pubblico.

Valentino Rossi, successo a Misano con BMW

Il Fanatec GT World Challenge, nel suo format Sprint, quello dedicato a due gare brevi che vengono disputate nello stesso week-end, ha fatto tappa in Italia, sul tracciato di Misano, richiamando tanto pubblico sulle tribune. Ebbene, Valentino Rossi ha accontentato i suoi sostenitori, imponendosi in Gara 1 assieme a Maxime Martin, con il quale condivide la sua BMW M4 GT3 dallo scorso anno, in una coppia che ormai ci ha abituato ad ottenere risultati di un certo livello.

BMW M4 GT3 trionfo Misano GT valentino rossi
BMW M4 GT3 in azione a Misano (Team WRT) – Derapateallaguida.it

Il pilota belga aveva ottenuto la pole position, mantenendo la vetta della corsa durante il primo stint, prima di affidare la vettura tedesca al compagno di squadra, che ha svolto alla perfezione il suo compito. Nel finale, tuttavia, non è mancata la tensione, dal momento che Valentino Rossi si è dovuto difendere da Charles Weerts, al volante dell’altra BMW, la #32, sempre gestita dal team di Vincent Vosse, che ha così portato a casa una netta doppietta.

Nella serata di sabato si è svolta anche Gara 2, con la #32 di Weerts e Dries Vanthoor che ha ottenuto la sua vendetta, vincendo in notturna. Il pilota di Tavullia e Martin hanno chiuso al terzo posto, in quello che è stato un vero e proprio fine settimana da incorniciare. La BMW ha confermato la bontà di questa vettura, ormai al top tra le GT3, ed il “Dottore” è sempre più in forma.

Impostazioni privacy