SBK 2015: Ducati e Aruba insieme per i prossimi tre anni

Raggiunto l'accordo per i prossimi tre anni tra Aruba e Ducati SBK 2015 per collaborazione tecnica, marketing e comunicazione nel Mondiale Superbike

da , il

    Grandi novità nel Mondiale Superbike 2015. Non solo arrivi e partenze per e dalla MotoGP (fuori Baz, Laverty, Melandri e dentro De Puniet, Terol, Torres solo per citarne alcuni), ma anche approdo di nuovi sponsor che portano soldi e visibilità alle Case rappresentare. E’ il caso del leader in Italia di web hosting e cloud Aruba.it che da oggi e per i prossimi tre anni sarà main sponsor sulle Ducati ufficiali di Chaz Davies e Davide Giugliano. E’ stato raggiunto infatti l’accordo tra Borgo Panigale e il provider aretino per appunto i prossimi tre anni sia come main sponsor del team che cambierà nome da Ducati Superbike Team ad Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team che come partner nella gestione del team ufficiale.

    LEGGI ANCHE: IL CALENDARIO DEI TEST DELLA SBK 2015

    Era dal 2010 con lo sponsor Xerox che il team interno di Borgo Panigale per il Mondiale Superbike non aveva un main sponsor sulle carene delle proprie moto e in quest’ottica ricade l’annuncio della partnership con la società aretina di web hosting e cloud. Ma c’è di più. Ducati Corse insieme a Feel Racing, la storica struttura tecnica e logistica di Ducati, continuerà a sviluppare la Ducati Panigale R per dare ai piloti ufficiali Davies e Giugliano un mezzo per poter competere per le prime posizioni con Aprilia e Kawasaki, mentre Aruba si occuperà della parte organizzativa e anche degli aspetti della comunicazione e marketing del team, insieme a Ducati. In quest’ottica è da ritenersi importante la figura di Luca Scassa, il 31enne pilota aretino che rappresenterà Aruba sui circuiti del Mondiale. Non solo, Scassa sarà anche uno dei collaudatori del team Ducati – Aruba.it

    Queste le parole di Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding Spa: “E’ con grande soddisfazione che annunciamo questo importante accordo con Aruba, che garantisce una solida piattaforma di lavoro per Ducati nel Campionato Mondiale Superbike per i prossimi tre anni. Nel pieno rispetto della nostra filosofia di utilizzare le corse per testare e migliorare continuamente il prodotto che offriamo ai nostri appassionati, la nuova squadra “Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team” potrà contare nel 2015 su una versione profondamente evoluta della Panigale, disponibile anche per i nostri appassionati e ancora più potente, leggera ed elettronicamente all’avanguardia. Per Ducati le gare hanno un’importanza strategica, e il Campionato Mondiale Superbike ci permette di dimostrare in pista quanto un bicilindrico possa essere performante e veloce. Con i nuovi regolamenti 2015, secondo i quali le moto in gara dovranno essere ancora più vicine a quelle di serie, crediamo di avere le carte in regola per poter essere molto competitivi. Con i suoi 14 titoli mondiali piloti e 17 titoli mondiali marche, Ducati ha una straordinaria tradizione di successi e di vittorie nel Campionato Mondiale Superbike, e con questo accordo pensiamo di avere gettato le basi per accrescere questo ineguagliato palmares. Un grande in bocca al lupo quindi a Chaz e a Davide e un caloroso benvenuto ad Aruba”

    LEGGI ANCHE: IL CALENDARIO UFFICIALE DELLA SBK 2015

    Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba Spa, commenta così la partnership con Ducati: “Siamo molto orgogliosi di questa partnership in cui crediamo fermamente e che ci permetterà di gestire insieme a Ducati un team ufficiale con due piloti molto competitivi. Abbiamo deciso di entrare nel mondo racing perché ha molti punti di contatto con il nostro e ne condivide pilastri fondamentali quali la continua ricerca delle massime prestazioni, di una sempre maggiore affidabilità ed un’attenzione costante per la sicurezza. Affronteremo questa nuova sfida con lo stesso impegno e con la stessa passione che ogni giorno mettiamo a disposizione dei nostri clienti. Ecco perché abbiamo scelto il nostro Data Center di Arezzo, simbolo e cuore dello sviluppo tecnologico del nostro gruppo, come cornice della presentazione ufficiale del team”